Le tendenze più calde nel mondo del cioccolato per il 2023

4 lug 2022

Taste Tomorrow

I consumatori chiedono al cioccolato qualcosa di più della semplice dolcezza.     

Taste Tomorrow è il più grande ecosistema al mondo per la comprensione dei gusti e delle preferenze dei consumatori nei settori del cioccolato, della pasticceria e dei prodotti da forno. Il monitoraggio costante dei comportamenti, degli atteggiamenti e delle scelte dei consumatori locali e globali ci fornisce informazioni preziose e approfondite. Siamo in grado di utilizzare queste informazioni per seguire l'evoluzione delle tendenze e rivelarne di nuove. 

In questo articolo ci concentriamo su tre tendenze per i cioccolatieri che saranno fondamentali nel 2023. 

Non dimenticare di dare un'occhiata alle tendenze più calde della pasticceria e della panificazione per il prossimo anno.

 

lo scenario attuale 2022 (dati globali)

Per monitorare e misurare l'evoluzione dei comportamenti e degli atteggiamenti, in considerazione dell'attuale situazione economica e politica, Taste Tomorrow intervista continuamente i consumatori di tutto il mondo. I nostri ultimi risultati mostrano che i consumatori sono molto preoccupati per l'aumento dei prezzi, in particolare per la categoria dei generi alimentari. È interessante segnalare, però, che solo il 24% dei consumatori sta cercando di risparmiare acquistando meno tavolette, praline e altri articoli a base di cioccolato, risultando la % più bassa nell'analisi della categoria "dolciumi". La % dei risparmiatori, invece, aumenta, anche se leggermente, per acquisti di dessert e gelati (25%), caramelle (27%), le torte, la pasticceria e i prodotti dolciari (29%). 

Nonostante l'universale preoccupazione per l'impatto dell'attuale situazione del mercato sulla spesa delle famiglie, il 45% dei consumatori non è disposto a scegliere un cioccolato più economico, ma continua ad acquistare prodotti di qualità superiore, di cui si fida. 

Scopri le tre principali tendenze emerse dalla recente ricerca Global Taste Tomorrow che influenzeranno l'industria del cioccolato nel 2023:

1. Trasparenza e consumo consapevole  

Il mondo del cioccolato è sotto i riflettori, poiché sempre più consumatori riconoscono che non in tutte le piantagioni in cui viene coltivato il cacao si opera in modo sostenibile e si rispettano i diritti dei lavoratori. I marchi sostenibili e trasparenti, infatti, hanno registrato una crescita sostanziale negli ultimi anni in diverse parti del mondo, proprio perchè contribuiscono ad aumentare la consapevolezza sulle origini del cacao. I consumatori apprezzano sia i marchi sostenibili sia le iniziative di commercio equo e solidale.   

Per quanto riguarda la presenza di zucchero all'interno del cioccolato, i consumatori affermano di apprezzarne maggiormente il gusto quando pasticceri e cioccolatieri riescono a diminuirne la quantità o a sostituirlo del tutto nelle loro preparazioni a base di cioccolato. Negli ultimi anni, inoltre, la percentuale di popolazione che ritiene lo zucchero salutare è diminuita costantemente (dal 18% nel 2015 a solo il 13% nel 2021). Il miele, gli sciroppi e lo zucchero di fiori di cocco sono tutti citati dai consumatori come sostituti più salutari, in grado di rendere il cioccolato ancora più attraente.

2. Cioccolato senza latticini a base vegetale

Con il persistere delle preoccupazioni per l'ambiente, la salute e il benessere degli animali e con la disponibilità di un maggior numero di opzioni a base vegetale, molti consumatori amano concedersi cibi vegani e a base vegetale. Non sorprende quindi che l'anno prossimo l'alimentazione a base vegetale diventerà una grande tendenza anche nel mondo del cioccolato. 

I cioccolatieri e i produttori di dolciumi hanno sviluppato ottime alternative al tradizionale cioccolato al latte che possono essere apprezzate dai consumatori che seguono una dieta a base vegetale, ma che conquistano anche gli amanti del cioccolato al latte tradizionale.  

 

 

3. Il cioccolato funzionale  

La nostra ricerca Taste Tomorrow dimostra che i consumatori sono molto attenti a quei cibi in grado di apportare benefici per la salute, sia mentale che fisica e l'assunzione di una moderata quantità di cioccolato è stata associata a livelli più elevati di endorfine e a benefici per la salute fisica.  Analizzando la rete, sono moltissime le conversazioni su questo argomento: "Il magnesio del cioccolato fondente aiuta i nostri recettori per l'ossitocina a funzionare meglio, mentre la vitamina C dei frutti di bosco e la vitamina D delle uova contribuiscono alla produzione di tutti gli ormoni della felicità", ha commentato, ad esempio, un consumatore su un dessert con mousse al cioccolato fondente e mirtilli. Il cioccolato, infatti, è tradizionalmente associato al benessere e al piacere. Durante la pandemia, molti consumatori lo hanno associato anche alla riduzione dell'ansia e, nel corso di quest'anno, le tendenze di ricerca di alimenti che alleviano l'ansia sono rimaste alte in tutte le principali lingue del mondo. Nel 2023 tutto ciò si rafforzerà maggiormente e il consumo di cioccolato tenderà ad essere sempre più in un momento di piacere che fa bene al corpo e alla mente.  

 

Vuoi saperne di più? 

Scopri le altre previsioni sulle tendenze nel mondo della pasticceria e della panificazione.

 

Related Articles

Market insights

Market insights

We combine more than a century of expertise with the very latest innovation and trends, to make the future of food a reality today.

Taste Tomorrow

Taste Tomorrow

Discover new business opportunities with the latest global and local trends that Taste Tomorrow offers.

Sensobus

Sensobus

Test new products, pricing, marketing and communication concepts by finding out your consumer’s preferences.

Can indulgence and health truly be companions?

Can indulgence and health truly be companions?

Health is the trend that’s affecting most businesses in the global food industry. What does it mean for sweet treats and chocolate producers?