Salute e benessere: cosa fare e non in questo periodo

In questo periodo così eccezionale è naturale che le persone possano sentirsi spaventate e preoccupate, tuttavia, piccoli cambiamenti nella nostra routine quotidiana potrebbero mitigare in parte l'effetto del confinamento temporaneo in cui siamo costretti a vivere. Ecco un elenco di abitudini da continuare, da migliorare e in certi casi da fermare: ci aiuteranno a prenderci cura di noi stessi e degli altri durante questi tempi difficili.

Abitudini da continuare a seguire

Mangia sano.

Sebbene non ci siano prove concrete su specifici fattori dietetici che possano ridurre il rischio di infezioni come Covid-19, sappiamo che una dieta sana è fondamentale per mantenere il nostro sistema immunitario forte e il nostro umore positivo. Una dieta ricca di fibre, soprattutto integrali, aiuta a ridurre il livello generale di infiammazione corporea e può essere associata a una minore probabilità di sbalzi d'umore[1] [2].

Mangiare insieme.

Se vivi con una o più persone, consumate almeno un pasto insieme ogni giorno. Consumare la colazione e la cena in famiglia è un buon modo per stare insieme, fare pasti salutari e prendersi cura di se stessi nel modo giusto.[3].

L'allenamento come routine quotidiana.

Ci sono infinite risorse di esercizi virtuali gratuite e disponibili online. Non è necessario uscire di casa o utilizzare attrezzature costose per ottenere un buona sessione di allenamento. Tutti conosciamo i benefici fisici che apporta il movimento ma, sapevi che secondo un recente sondaggio di Eurobarometro, esiste un'associazione significativa e positiva tra esercizio fisico e soddisfazione della vita [4]? Come dicevano gli antichi "Mens sana in corpore sano".

Regola il ciclo del sonno.

Cerca di svegliarti e di andare a letto sempre, più o meno, allo stesso orario. Avere un ciclo del sonno regolare non solo ti aiuta a migliorare la qualità del riposo favorendo un sonno più profondo e ristoratore, ma regola anche l'appetito e l'umore. Un'elevata variabilità giornaliera tra il numero di ore che passiamo svegli e quello che passiamo dormendo è correlata ad un sonno di scarsa qualità e, di conseguenza, a stress generato in maniera inconsapevole. [5].

 

[1] Swann, Olivia G., et al. "Fibra alimentare e sue associazioni con depressione e infiammazione." Recensioni nutrizionali (2019).

[2] Miki, Takako, et al. "Assunzione di fibre alimentari e sintomi depressivi nei dipendenti giapponesi: il Furukawa Nutrition and Health Study." Nutrizione 32.5 (2016): 584-589.

[3] Larson, Nicole, et al. "Consumare la colazione e la cena insieme in famiglia: associazioni con caratteristiche sociodemografiche e implicazioni per la qualità della dieta e lo stato del peso". Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics 113.12 (2013): 1601-1609.

[4] Dolan, Paul, Georgios Kavetsos e Ivo Vlaev. "L'allenamento della felicità." Ricerca sugli indicatori sociali 119.3 (2014): 1363-1377.

Cosa puoi migliorare

Le tue abilità culinarie.

Approfitta delle limitate possibilità di mangiare fuori casa per cucinare pasti più sani per te e la tua famiglia.

Sapevi che mangiare pasti fatti in casa più di cinque volte a settimana equivale ad aumentare il consumo di frutta e verdura, aumentare la probabilità di avere un indice di massa corporea normale e diminuire del 28% la probabilità di essere in sovrappeso [6].

Lava spesso le mani: una buona routine

Insieme a tossire o starnutire in un fazzoletto ed evitare di uscire di casa in caso di segni di malattia, il lavaggio delle mani è una "vecchia" pratica che ci aiuta a prevenire qualsiasi tipo di infezione virale. Sapevi che, per far sì che la pratica sia efficace, dovresti lavarti le mani con acqua e sapone o disinfettante per le mani per almeno 20-30 secondi. Un modo semplice per cronometrare è cantando due volte la canzone completa "buon compleanno" [7].

 

[6] Mills, Susanna, et al. "Frequenza del consumo di pasti cucinati in casa e potenziali benefici per la dieta e la salute: analisi trasversale di uno studio di coorte basato sulla popolazione." International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity 14.1 (2017): 109.

[7] https://www.unicef.org/coronavirus/everything-you-need-know-about-washing-your-hands-protect-against-coronavirus-covid-19

[8] Paton, Douglas e Melanie Irons. "Comunicazione, senso della comunità e disaster recovery: un case study di Facebook". Frontiers in communication 1 (2016): 4.

 

Il tuo senso di comunità.

In questi tempi di paura, incertezza e isolamento (sia fisico che sociale)abbiamo l'opportunità di rafforzare il nostro senso di comunità connettendoci e sostenendoci a vicenda. Puoi iniziare dalle piccole cose, ad esempio sfruttare il maggior tempo libero a disposizione per connetterti con più frequenza con parenti ed amici lontani e, perchè no, aiutare un vicino in difficoltà o informarti se nel tuo quartiere/città è attivo un servizio di volontariato.

Cose da evitare

Esposizione eccessiva a notizie e media.

Scegli orari specifici durante il giorno in cui ricevere aggiornamenti e assicurati che provengano da fonti sicure e affidabili. La sovraesposizione alla copertura mediatica può aumentare i sentimenti di paura e ansia senza offrirti alcun giovamento sulla questione. Secondo un recente studio, le persone che leggono le notizie Covid-19 dai social media hanno maggiori probabilità di credere e condividere fake news. [9]

Pensare negativo.

Concentrati sulle cose belle della tua vita e ricorda: il pensiero positivo è una vera e propria pratica da coltivare. Puoi iniziare in piccolo concentrandoti su qualcosa che puoi cambiare facilmente, circondandoti di persone positive e praticando conversazioni positive.

Lo sapevi che l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda ai media di raccontare anche storie e immagini positive, ad esempio persone che hanno contratto il nuovo coronavirus e ora stanno bene o che hanno supportato e aiutato una persona cara a superare la malattia e sono disposti a condividere la loro esperienza. [10] [11].

Scopri di più su come Puratos affronta il Covid-19

In Puratos diamo massima importanza alla salute e alla sicurezza sia dei nostri clienti che dei nostri dipendenti, per questo abbiamo creato una sezione in cui condividere ciò che stiamo facendo per garantire la salute collettiva, la continuità aziendale e condividere suggerimenti per affrontare questa situazione, insieme.

Questo articolo si basa sulle informazioni attualmente disponibili e verrà aggiornato all'occorrenza.

Altre idee?

Se hai altre idee o input da condividerci saremo lieti di leggerli. Scrivici una mail a: italy_marketing@puratos.com.