Regole e consigli per contenere la diffusione del virus in Puratos

Il coronavirus (COVID-19) sta influenzando tutti noi su scala globale. Il comparto alimentare, ad oggi, è considerato necessario a garantire la produzione dei beni di prima necessità per la Nazione e resta, pertanto, confermata la prosecuzione anche delle attività ad esso funzionali. Nello specifico, secondo le ultime disposizioni del DPCM emesso in data 22 marzo 2020 ed effettivo con la medesima decorrenza fino al 3 aprile 2020, Puratos Italia Srl rientra tra le attività industriali e commerciali per le quali non è stata disposta la sospensione delle attività. 

Per questo motivo siamo socialmente responsabili del mantenimento delle nostre attività: vogliamo salvaguardare la salute e il benessere dei nostri dipendenti, clienti, consumatori e delle loro famiglie, per questo facciamo e faremo tutto il possibile per contribuire a contenere il virus. 

Misure precauzionali generali in Puratos

In ciascun Paese in cui Puratos è presente, è stato creato un team dedicato che si impegna quotidianamente a mettere in pratica le disposizioni delle autorità competenti e a comunicare gli avanzamenti in maniera trasparente a tutti i diretti interessati. Anche in Italia è operativo un team interno dedicato all'emergenza.

Le istruzioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità sulle precauzioni igieniche di base sono ormai conosciute da tutti e includono:

  • Lavarsi spesso le mani con sapone o disinfettarle
  • Mantenere una distanza di almeno 1 metro (3 piedi) tra le persone
  • Evitare di toccare occhi, naso e bocca
  • Coprire la bocca e il naso con il gomito o il tessuto piegato quando si tossisce o starnutisce. Quindi gettare immediatamente il fazzoletto usato in un contenitore chiuso.
  • Evitare di stringere la mano.
  • Restare a casa e chiamare un medico se si hanno sintomi simil-influenzali.

Abbiamo condiviso promemoria visivi di queste linee guida in tutti i settori dell'azienda tramite poster e schermi TV.

In diverse aree chiave, dei locali aziendali, abbiamo predisposto materiale disinfettante e mascherine.

Abbiamo aumentato la frequenza di pulizia dei locali aziendali (inclusi pavimenti, superfici, maniglie delle porte, corrimano, ...).

Salvaguardia dei dipendenti

Ove possibile, abbiamo attivato lo smartworking per i dipendenti e limitato considerevolmente l'accesso dei dipendenti ai locali aziendali. 

Al fine di proteggere i nostri dipendenti che devono lavorare necessariamente presso le nostre strutture, sono in atto misure precauzionali generali (vedere sopra), ma sono state anche applicate misure di protezione aggiuntive:

  • Ai dipendenti viene chiesto di evitare la condivisione di materiale (come ad esempio le penne).
  • Le attrezzature condivise nei nostri impianti di produzione (carrelli elevatori, transpallet elettrici, ...) vengono disinfettate con alcool dopo ogni utilizzo.
  • I dipendenti nei nostri siti produttivi usano i guanti e li cambiano almeno dopo ogni turno.
  • La quantità di persone che si trovano contemporaneamente negli spogliatoi è ridotta al minimo per rispettare la linea guida della distanza di 1 metro.
  • I movimenti tra i reparti di produzione sono limitati.

Protezione dei clienti e dei partner commerciali

Le riunioni sono state sostituite da chiamate o videoconferenze. Se è necessario un incontro, bisogna rispettare una distanza di 1 metro (3 passi) tra le persone.

Gli ingressi alle nostre strutture da parte di visitatori esterni, fornitori e autisti sono limitati al minimo indispensabile a garantire la continuità del business e dell’attività produttiva.

A questo proposito, abbiamo implementato rigorose misure di screening e di controllo, anche nel rispetto di quanto disposto dalla normativa di riferimento e in aggiunta alle misure preventive già adottate per tutti i nostri dipendenti.

L'importanza di un approvvigionamento alimentare garantito

Siamo consapevoli che l'imprevedibilità della situazione COVID-19 causa preoccupazioni comprensibili. Come partner affidabile desideriamo rassicurarti sul fatto che prendiamo tutte le azioni possibili al fine di supportarvi e minimizzare l'impatto sulla vostra attività quotidiana. Ti terremo inoltre informato su ogni evoluzione qualora la situazione lo richiedesse.

  • La situazione COVID-19 al momento non influisce sulla nostra produzione che continua ad essere garantita.
  • Siamo in contatto permanente con i nostri fornitori in tutto il mondo al fine di identificare in modo proattivo qualsiasi potenziale carenza di materie prime. Sono in atto piani di emergenza per garantire la fornitura.

In questo momento bisogna avere coraggio, resilienza e spirito di sacrificio. Siamo certi che gli sforzi sinergici della collettività saranno la chiave per poter ripartire, tutti insieme, con più forza, consapevolezza e determinazione.

Al momento possiamo sembrarti lontani, ma siamo sempre vicini a te.