The Ultimate Chococake Award - III edizione

30 gen 2018

chococakeaward
fiera
Sigep
Cioccolato
cacao-trace
Pasticceria
concorso

Lunedì 22 gennaio la fiera Sigep 2018 è stata, per il terzo anno consecutivo, il prestigioso palcoscenico del grande concorso Puratos Belcolade “The Ultimate Chococake Award”, il concorso delle torte al cioccolato interamente dedicato al marchio Belcolade. 

Protagonisti un grande cioccolato unito al desiderio di coinvolgere le professionalità di spicco della pasticceria italiana per testarlo: questa la ricetta che ha fatto del concorso un successo giunto ormai alla III edizione. Un’iniziativa, quella di Belcolade, che mira a diffondere la cultura del cioccolato belga di qualità in tutta Italia. 

La finale si è tenuta il 22 gennaio alle 14 presso lo stand Puratos (Pad 3, Stand 160). Una sfida importante che, di anno in anno, vede innalzarsi il livello professionale dei partecipanti e delle personalità coinvolte.

La finale è il risultato di un articolato processo di selezione che è partito da un primo lavoro da parte della giuria, presieduta dal Maestro Gino Fabbri, cui è spettato il compito di individuare le 20 migliori creazioni tra circa 150 partecipanti che hanno inviato la loro ricetta, sulla base di un preciso e strutturato regolamento.  Si è così creata la rosa dei 20 semifinalisti, che si sono sfidati nei giorni 28 e 30 novembre 2017; una sfida intensa ed emozionante in cui la giuria ha selezionato le 10 torte meritevoli di accedere in finale.

Le caratteristiche delle torte

chococake-award

Ai 10 finalisti è spettato il compito di creare una nuova torta il cui tema era “Fioriture di Primavera” utilizzando:

Ogni creazione è stata valutata in base a specifici ed univoci criteri come aspetto estetico, taglio, struttura, equilibrio aromatico e rispetto del regolamento.

La giuria

 A giudicare le 10 creazioni una giuria davvero d’eccezione, composta da 7 fra i più grandi nomi della pasticceria italiana:
  •  Gino Fabbri (Presidente AMPI, padre della pasticceria italiana e promotore dell’arte dolciaria nel mondo) Presidente di giuria
  •  Roberto Rinaldini (lo “stilista del dolce”, già giudice de “Il più grande pasticcere”)
  •  Davide Malizia (campione del mondo di zucchero artistico e pasticceria)
  •  Paolo Sacchetti (vice presidente dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani)
  •  Luca Mannori (maestro AMPI, uno dei massimi esperti del cioccolato sul panorama italiano)
  • Maurizio Santin (pastry chef riconosciuto e amato dal pubblico televisivo)
  •  Boris Willo (responsabile Innovation Center di Puratos Italia)

I concorrenti

I 10 finalisti, provenienti da tutto il territorio nazionale, sono tutti pasticceri professionisti fra i 18 e i 35 anni: 
  1. Gianmarco Panarese - 25 anni, di Torre dell’Orso (LE)
  2. Domenico Albanese - 26 anni di Altamura (BA)
  3.  Pasquale Bevilacqua - 28 anni di Nocera Superiore (SA)
  4. Gelsomino Cuozzo - 31 anni di Valva (SA)
  5. Andrea Buosi - 20 anni di Venegono Superiore (VA)
  6.  Angelo Ruggiero - 35 anni di Verona
  7.  Daniele di Michele - 32 anni di Roma
  8.  Luca Brancato - 27 anni di Ventimiglia (IM)
  9.  Giuseppe Cristofaro - 24 anni di Frattaminore (NA)
  10.   Pantaleo De Feudis - 23 anni di Barletta (BAT)

I premi e i tre primi classificati

 

Il 1° Classificato Andrea Buosi - 20 anni di Venegono Superiore (VA)  parteciperà, accompagnato dai Maestri Pasticceri della giuria,  al Vietnam Cocoa Tour, uno straordinario viaggio in Vietnam in esplorazione delle piantagioni di cacao da cui ha origine Belcolade Origins Vietnam 45.

 

2° Classificato Pasquale Bevilacqua - 28 anni di Nocera Superiore (SA) vivrà il Belgian Chocolate Trip, un viaggio emozionante alla scoperta di Belcolade e della tradizione cioccolatiera belga, una autentica e golosissima immersione nel mondo del cioccolato.

 

3° Classificato – Luca Brancato - 27 anni di Ventimiglia (IM) parteciperà ad un esclusivo Choco-workshop con uno dei nostri master, un’esperienza altamente formativa all’interno dell’Innovation Center di Puratos Italia.

La proclamazione del vincitore

Guarda l'emozionante momento in cui la presentatrice Carla Icardi, insieme al General Manager di Puratos Italia Alberto Molinari proclamano vincitore della terza edizione Andrea Buosi, che ha realizzato la torta "Hanami", ispirata alle fioriture primaverili del Giappone:

Hanami è un termine giapponese che si riferisce alla tradizionale usanza di godere della bellezza della fioritura primaverile e ormai intende principalmente quella del ciliegio. I fiori di ciliegio per la loro delicatezza, per la brevità della loro esistenza sono per i giapponesi il simbolo della fragilità, ma anche della rinascita e della bellezza dell'esistenza.