Faq su S500

E’ possibile utilizzare S500 per tutti i prodotti da forno. S500 è un miglioratore multifunzionale per tutti i prodotti da forno freschi. Per i pani confezionati con una lunga durata e per i prodotti surgelati crudi per più di un mese, abbiamo rispettivamente il Soft'r ed i miglioratori della linea Kim

Domande frequenti su S500

1 - Si dice che il miglioratore S500 sia adatto solo per la produzione di prodotti croccanti, è vero?

No, non  è vero.
E’ possibile utilizzare S500 per tutti i prodotti da forno.
S500 è un miglioratore multifunzionale per tutti i prodotti da forno freschi.
Per  i pani confezionati con una lunga durata e per i prodotti surgelati crudi per più di un mese, abbiamo rispettivamente il Soft'r ed i miglioratori della linea Kim

 

2 - Quali sono iI parametri su cui agisce S500 nei prodotti croccanti?

Nell’impasto:

  • Tolleranza (soprattutto in caso di sovra impasto, di sovra fermentazione, di shocks dell’impasto)
  • Sviluppo e potenziamento della maglia glutinica e della forza dell’impasto
  • Miglioramento della fermentazione

Nel prodotto finito:

  • Volume
  • Colore della crosta
  • Freschezza della mollica
  • Croccantezza
  • Estetica ed ampiezza del taglio sul prodotto

 

3 - E’ possibile usare S500 per i prodotti laminati?

Si, è possibile
E’ il prodotto più appropriato per fornire una buona spinta in forno ed una bella stratificazione
Per i prodotti laminati, anche il volume e la tolleranza sono importanti.
S500 offre tutte queste caratteristiche in un’unica volta.

 

4 - Si può usare S500 in altre tecnologie oltre il metodo diretto?

Si, S500 è un miglioratore versatile
Generalmente è usato nel metodo diretto, ma è sempre più utilizzato anche in altri processi come la ferma lievitazione, surgelazione breve, etc

 

5 - S500 è un miglioratore versatile. Cosa significa concretamente?

Nel caso dell’ S500, la versatilità significa che può essere usato in:

  • Ogni applicazione (prodotti croccanti, prodotti soft, prodotti laminati)
  • Processi differenti:  metodo diretto, ferma lievitazione,  breve surgelazione
  • Tutte le condizioni di panificazione (indipendentemente dall’attrezzatura, dalla impastatrice,  dalla manualità, dalle competenze di panificazione, dall’umidità, dalla temperatura, etc)
  • Tutte le qualità di farina

 

6 - Cosa significa  "comprovata, premium e costante qualità"?

  • Qualità comprovata: confronto su base regolare con altri concorrenti
  • Qualità premium: è il numero  1 nel mercato, supera tutti i concorrenti
  • Qualità costante: testato in diversi controlli di qualità

 

7 - Questo significa che S500 non agisce solo durante il processo?

S500 agisce durante il processo ma i suoi benefici sono visibili ancora meglio nel prodotto finito

Durante il processo l’uso di S500 garantisce:

  • Sicurezza
  • Tolleranza
  • Estensibilità
  • Velocità di fermentazione
  • Migliore sviluppo
  • Assorbimento dell’acqua

Grazie ad S500 il prodotto finite ha il massimo:

  • Volume
  • Croccantezza
  • Freschezza
  • Sofficità
  • Regolarità nella crosta
  • Estetica ed ampiezza del taglio sul prodotto

 

8 - S500 è un miglioratore multifunzionale in termini di applicazioni. Questo significa che si può usare S500 per la produzione di prodotti a lunga durata?

Con S500 si può ottenere una buona sofficità.  E’ per questo che è consigliato per prodotti morbidi con breve  shelf life.
 Per prodotti a lunga durata abbiamo specifiche soluzione nella gamma Soft’r

 

9 - S500 può anche essere usato nel processo surgelazione breve. Che significa?

Per processo di surgelazione breve si intende la conservazione del prodotto al massimo per due settimane in freezer.
Se si vuol surgelare per più tempo abbiamo dei prodotti specifici nella gamma Kimo

 

10 - S500 è l’unico prodotto nella gamma ho ci sono altre referenze?

Al momento ci sono 5 tipi di S500 disponibili nello stock nazionale:

  • S500
  • S500 Acti plus
  • S500 Unic
  • S500 Fresh
  • S500 Tolerance
  • S500 Interattivo
  • S500 Controller

 

11 - E’ vero che S500 offre una migliore spinta in forno?

Si, è vero,
Grazie all’ottimale combinazione di emulsionanti, enzimi ed agenti ossidanti si ottiene una elevata produzione e ritenzione di gas. Come conseguenza S500 fornirà una migliore spinta in forno sin dalle prime fasi della cottura

 

12 - Cosa è il miglioratore S500?

E’ la combinazione di emulsionanti, agenti ossidanti ed enzimi.
Ciascun componente del miglioratore avrà un effetto specifico nella reologia dell’impasto e/o nelle caratteristiche del pane
La competenza Puratos sta nel combinare tutti gli elementi  adattandoli alle esigenze del mercato  ottenendo degli effetti sinergici

 

13 - Perchè ci sono gli enzimi nell’S500?

Gli enzimi contribuiscono:

  • Al colore
  • Al volume
  • All’elasticità
  • Ad evitare che si secchi la superficie del prodotto
  • Alla Shelf-life

Gli enzimi da soli non hanno nessuna funzione. Sono invece dei catalizzatori, nel senso che essi aiutano gli altri ingredienti ad aumentare o ridurre la velocità delle loro reazioni.

 

14 - Cosa rende S500 diverso dai concorrenti presenti sul mercato?

S500 contiene la tecnologia enzimatica brevettata Puratos che permette all’S500 di essere più attivo a normali o basse temperature e meno sensibile all’azione dagli enzimi inibitori presenti nella farina.
     

 

15 - Sulle etichette di alcuni S500, è menzionato il destrosio, che è uno zucchero, è vero? Perchè viene aggiunto?

  • Il destrosio è effettivamente uno zucchero
  • E’ aggiunto per alimentare il lievito che produce CO2
  • Ha una piccola influenza sul gusto e sul colore della crosta

 

16 - Quale è la funzione della farina di grano nell’S500?

La farina è un vettore che viene utilizzato per miscelare i componenti (emulsionanti, enzimi e agenti ossidanti) e assicura un facile dosaggio per il panettiere.

 

17 - Alcuni articoli sul tema affermano che in cottura abbiamo una situazione ideale ed una situazione reale. Che significa?

  • La situazione ideale
    • Controllo dei parametri  in cottura
    • Il fornaio segue sempre lo stesso processo
    • Il tempo è l’ingrediente più importante
  • La situazione reale
    • Continui cambiamenti si verificano nella temperature, umidità ed ingredienti
    • Disfunzione dei materiali , con variazione della qualità delle materie prime (per esempio della farina)
    • Non sufficiente spazio nel forno
    • Processi brevi/ il tempo è denaro
    • Il miglioratore è la cintura di sicurezza

 

18 - Quali cose sono utili da sapere?

  • C’è bisogno di un buon miglioratore
  • Il buon pane si vende meglio
  • La qualità deve essere la regolarità
  • Il miglioratore è la cintura di sicurezza durante il processo di panificazione
  • Il miglioratore è un investimento non un costo
  • Se si fa un buon pane, lo si può vendere ad un prezzo più alto